Parco Naturale Regionale - Isola di Sant'Andrea - Litorale di Punta Pizzo

Il parco si estende per una superficie di 697,846 ha con un perimetro di 25761 m. ed è caratterizzato dalla presenza di una zona S.I.C. e di una zona Z.P.S.

Esso si sviluppa lungo la fascia costiera a sud della città di Gallipoli e comprende anche l’Isola di Sant’Andrea.

Questa sua peculiarità lo rende molto interessante dal punto di vista naturalistico per i diversi habitat registrati, quali i cordoni dunali, le pinete, i salicornieti, l’estesa laguna dell’Isola, la palude ed i coltivi dell’entroterra.

La vegetazione insediata sottolinea, quindi, le caratteristiche degli habitat summenzionati colonizzando, per esempio le paludi con l’elegante Phragmites australis, i cordoni dunali con specie prioritarie quali Juniperus oxycedrus subsp macrocarpa e Juniperus phoenicea con le relative psammofile.

È da sottolineare, inoltre, la preziosa presenza della rara Antyillis hermanniae e del Gabbiano corso (Larus audounii) che ha trovato nell’Isola di Sant’Andrea l’habitat ideale per la suanidificazione determinando così l’inserimento dell’Isola nell’area Parco.

Chiudi il menu
×
×

Carrello